Seleziona una pagina

La professione del venditore non è un mestiere semplice, richiede metodo, costanza e determinazione, oltre a competenza e autorevolezza. Tanti elementi che, per essere efficaci,  occorre saper utilizzare e combinare nel giusto ordine. Che significa tutto questo?

Se prepari un piatto, sai quali ingredienti utilizzare e anche in che ordine e quantità miscelarli, giusto? Ecco vendere richiede l’utilizzo corretto dei vari elementi e il preciso modo con cui combinarli. Capiamo insieme cosa significa tutto questo con una riflessione. A proposito dei primi tre ingredienti: metodo, costanza e determinazione, considera:

A) Se sei costante e non hai metodo e determinazione, farai le cose in maniera continuativa ma con il rischio di essere poco efficace o inconcludente, perché non avendo un metodo puoi incorrere nella dispersione o distrazione;

B) Se hai metodo e sei determinato ma non sei costante, andrai bene solo in alcuni giorni, pur sapendo che le cose che fai le imposti nella giusta maniera e con una certa attenzione;

C) Se sei determinato a voler realizzare le cose, le fai in maniera continuativa ma non hai un metodo, questa mancanza penalizzerà i tuoi risultati e la tua efficacia.

Come vedi i tre ingredienti non possono essere separati, se ne manca uno, si altera la ricetta. Se vuoi fare della tua professione un succulento e ricco piatto che i tuoi commensali apprezzeranno, ricordati sempre di utilizzare questi tre ingredienti base e di “stare sul pezzo” tutti i giorni. I tuoi clienti hanno bisogno di essere agganciati, stupiti e coinvolti nell’interazione con te!

Qual’è quindi una buona strategia per essere costanti, avere metodo ed essere determinati? Come puoi comprendere il tuo livello di utilizzo corretto di questi tre ingredienti?

  1. Verifica se nelle cose che fai ogni giorno è presente una routine (esempio fare determinate cose alla stessa ora, ripetere delle azioni con la stessa modalità, riscontrare le cose che hai fatto, le tue spunte, le tue liste  ecc…)
  2. Identifica, facendo un check sulla tua settimana lavorativa,  se le attività che compi, sono l’esecuzione del tuo piano d’azione impostato per raggiungere i tuoi obiettivi;
  3. Nota quanto nel quotidiano sei coinvolto da distrazioni tipo social, telefonate, momenti di svago e se sei efficace nel gestirle.

Sulla base di queste riflessioni puoi già riscontrare se ci sono aree da migliorare come ad esempio la motivazione per avere più determinazione, la gestione dei tempi per riuscire a essere più metodico e costante, l’efficacia nel definire correttamente i tuoi obiettivi o altri aspetti che limitano il raggiungimento dei risultati attesi.

Infine, gli altri due ingredienti  ovvero competenza e autorevolezza, sono quelli che completano il mix della giusta ricetta. In che modo?  La competenza ti rende preparato e sicuro nella tua esposizione e se è unita a una buona dose di empatia ti farà “agganciare” più facilmente il tuo interlocutore. L’autorevolezza ti fa acquisire più facilmente fiducia e stima da parte del cliente unite alla sua sensazione nel percepire che quanto gli stai proponendo fa al caso suo ed è ciò che vuole. Purtroppo non è facile essere padroni nel gestire questo magico mix di abilità. Ci sono persone che si accorgono di averne alcune e di essere carenti in altre. Ragion per cui è importante riconoscere in che cosa si è forti ovvero quali sono le principali abilità e quali aspetti vanno acquisiti, potenziati o migliorati per alzare l’asticella delle proprie performance.

Se ti sei identificato in alcuni aspetti e vuoi confrontarti per comprendere come migliorare questi ingredienti e bilanciarli nel giusto modo, lascia il tuo contatto per ricevere  anche delle risorse gratuite o scrivimi esprimendo la tua richiesta di corsi o programmi di coaching individuale a rosycoaching@gmail.com

Sarà un piacere leggerti e valutare insieme cosa possiamo fare per te o per la tua Azienda.  Alla prossima